Il giornale francese l’Equipe ha pubblicato la top 100 dei migliori giocatori del 2015. A fare da padroni nelle prime posizioni non potevano che essere i tre tenori del Barcellona: Messi, Neymar e Suarez, autori, tra tutti, di più di 120 gol nella passata stagione. Nel podio di questa top 100 viene escluso Cristiano Ronaldo, stella del Real Madrid, che si deve accontentare di restare ai piedi del podio, che, nonostante il record di gol in una singola edizione di Champions League, paga una stagione poco esaltante dei suoi Blancos.

Il primo giocatore di Serie A presente nella top 100 realizzata da 19 giornalisti del prestigioso quotidiano sportivo francese è Paul Pogba: lo juventino chiude la top 10 preceduto dal terzetto del Bayern Monaco Lewandowski-Muller-Neuer, da Iniesta (Barcellona) e Griezmann (Atletico Madrid). Il primo italiano in classifica è invece Marco Verratti (Psg), che si è piazzato al tredicesimo posto davanti al capitano della Juventus e della Nazionale italiana Gianluigi Buffon, 14esimo. Più indietro, nella top 100, troviamo un altro giocatore della Juventus, Giorgio Chiellini, che occupa la trentaduesima posizione, mentre l’ex bianconero Andrea Pirlo, che adesso gioca nei New York City è 44esimo. Sempre fra le fila dei campioni d’Italia troviamo Alvaro Morata, che guadagna la trentanovesima posizione Claudio Marchisio che si piazza 60esimo. Il nostro campionato raccoglie presenze in questa top 100 anche al di fuori della squadra che ha vinto Campionato e Coppa Italia, sfiorando anche il triplete nella notte di Berlino: Gonzalo Higuain occupa la posizione numero 40, si piazza 66esimo Carlos Bacca, autore di una stagione straordinaria al Siviglia prima di passare al Milan, Dybala centra la piazza numero 73, mentre si classificano rispettivamente 76esimo, 83esimo, 89esimo, e 96esimo quattro giocatori della Roma: Dzeko (76°), De Rossi (83°), Nainggolan (89°) e Gervinho (96°). Si sistema al novantesimo posto un altro italiano protagonista all’estero, Sebastian Giovinco, che dopo aver lasciato la Juventus a Gennaio è diventato determinante per il Toronto Fc, guidandolo fino ai play-off di MLS.